In Evidenza - Cliccare sull'immagine per informazioni

Orario-continuato.jpg 

 

Lo spettacolo "Regalo di Natale" del 3 maggio presso il Teatro italo argentino di Agnone è stato rinviato al 5 maggio

Mar, 23/04/2019
logo-fmc.jpg

REGALO-DI-NATALE.jpg

Si avvisano i gentili utenti che per esigenze organizzative della compagnia lo spettacolo Regalo di Natale del Teatro italo argentino di Agnone è stato spostato dal giorno 3 al giorno 5 maggio.

Nuovi orari per la Mostra di fotografia di McCurry - Dal 20 al 28 aprile 2019 apertura tutti i giorni (compresi Pasqua e Lunedì dell'angelo) e orario 11.00 - 20.00

Ven, 19/04/2019
LOGHETTO-MCurry.jpg

C’È TEMPO FINO AL 28 APRILE PER VISITARE LA MOSTRA DEL CELEBRE FOTOGRAFO STATUNITENSE

Ancora pochi giorni a disposizione per visitare “ICONS”, la mostra antologica di Steve McCurry inaugurata a fine gennaio a Palazzo Gil di Campobasso, che resterà aperta al pubblico fino al prossimo 28 aprile.
Un’esposizione durata oltre 100 giorni e che per le festività alle porte raddoppia l’orario di apertura al pubblico: da sabato 20 fino a domenica 28 aprile (compresi Pasqua e Lunedì dell'angelo) infatti sarà possibile accedere all’esposizione tutti i giorni dalle ore 11 alle ore 20.

AVVISO - Botteghino aperto tutti i giorni per l'intera durata della manifestazione "Poietika, la parola che arde"

Lun, 08/04/2019
LOGO-NEW-FMC.jpg

Si comunica che per l'intera durata della manifestazione "Poietika, la parola che arde" (8 aprile - 16 aprile) il botteghino sarà aperto dalle 17.00 in Piazza Prefettura.
Il giorno 11 aprile dalle 14.00 al Palazzo GIL e Il giorno 13 aprile dalle ore 19.00 sempre in Piazza Prefettura.

Poietika, la parola che arde - Edizione 2019

Ven, 05/04/2019

 8 aprile 2019 - 16 aprile 2019

Teatro Savoia - Palazzo GIL 

poietika-ok.

foto cS.jpgC’è un fuoco che cova dentro la parola, la rode e la strazia. Una lingua che trema alta e sottile e si fa parola. Così come è stato sin dal principio, c’è una terra che accoglie la fiamma e la nutre con la sua linfa.
Attorno a quel fuoco si compiono riti millenari che rischiarano la notte del mondo. La parola arde al crepitio di un tempo sospeso e ritrova nuovo vigore dalle sue ceneri.
Questa quinta edizione di Poietika – tenacemente voluta dalla Regione Molise e dalla Fondazione Molise Cultura – torna a scavare all’interno dell’essenza della parola, ne tenta il fuoco.
La parola che arde è il tema che ci attende tra Aprile e Settembre, tra Campobasso e l’intero territorio regionale. Una lunga scia luminosa alimentata da scrittori, fotografi, economisti, musicisti, filosofi, poeti ed attivisti, da loro tenuta viva anche quando il buio sembra essere più cupo. Corroborata da chi ha covato il sacro fuoco e conosce bene il sigillo che la fiamma ha impresso sulla propria carne.
Perché ora più che mai c’è necessità di un’arte che scruti il mondo senza veli e senza schermi, che dica il mondo da dentro le sue bende. Un’arte che sia argine e testimonianza di umanità, anche quando dell’umanità appaiono soltanto i brandelli.
Per questo crediamo che sia doveroso da parte di Poietika declinare l’antica parola che ci brilla sulle labbra dalla notte dei tempi. Declinarla ed ascoltarla, è questo il senso del nostro andare spogli nella selva ed accatastare ceppi sulla pira.
Ed è emblematico che ciò avvenga in un lembo di terra che nel suo silenzio ancestrale si è nutrita a lungo di voci mute e riconosce la scintilla nell’occhio chiuso.
In una terra che ancora una volta, con coraggio e con ardore, si fa luogo di confronto, officina del dire e del dirsi.

Valentino Campo - Direttore artistico di Poietika

Per info ulteriori: www.poietika.it

 

"Il pomo della discordia", le modalità per il rimborso dei biglietti

Mer, 03/04/2019

Ecco le modalità per il rimborso dei biglietti dello spettacolo annullato "Il pomo della discordia" che doveva andare in scena domenica 7 aprile all'Auditorium di Isernia.
Per quanto riguarda i biglietti venduti on line il rimborso verrà effettuato direttamente dalla "Liveticket" sulla carta di credito.
I biglietti venduti fisicamente al botteghino saranno rimborsati al botteghino presente presso l'Auditorium dietro presentazione e restituzione del biglietto in originale entro e non oltre la data dell'evento.
Per quanto riguarda gli abbonamenti, Gli abbonati possono scegliere di assistere ad uno degli spettacoli della stagione teatrale Fondazione Molise Cultura del teatro Italo Argentino di Agnone oppure del Savoia di Campobasso.

Ecco gli spettacoli che gli abbonati possono scegliere:

Teatro Savoia di Campobasso
18 aprile Otello
27 aprile che disastro di commedia
8 maggio aspettando godot

Teatro Italo argentino di Agnone
17 aprile squalificati
5 maggio regalo di Natale

"Mi piace", lo spettacolo di Gabriele Cirilli rinviato all'11 maggio

Mer, 03/04/2019

Cirilli.jpgÈ stato rinviato a sabato 11 maggio, lo spettacolo intitolato "Mi piace" di Gabriele Cirilli previsto inizialmente in calendario per venerdì 22 marzo all'Auditorium di Isernia. Il noto comico italiano ha spostato la data della stagione teatrale di Isernia per sopraggiunti impegni professionali in televisione.
Viviamo tutti per un Like, in Italiano MI PIACE, afferma Cirilli. La nostra vita è un continuo avere e dare un giudizio, sin dalla mattina quando ci alziamo e ci guardiamo allo specchio oppure quando scegliamo un vestito, gli amici da frequentare, quando ordiniamo al ristorante o quando scegliamo di andare in vacanza, i programmi tv da guardare, il film al cinema da vedere, il politico da votare, la musica da ascoltare o i libri da leggere, la dieta da fare, la squadra di calcio da tifare, le persone da seguire sui social. Insomma “MI PIACE” è la parola chiave della nostra esistenza! Se PIACI o ti PIACE è fatta! MI PIACE il teatro che è un circo delle meraviglie dove tutto è relativo ma possibile. Quello che io, Gabriele, afferma l'attore, propongo è uno spettacolo che attraversa tutti i generi del teatro comico: dalla commedia degli equivoci al cabaret, attraverso monologhi, canzoni e balletti che MI impegnano in una prova d’attore completa e sfaccettata.
Ridere è fondamentale per me perché la risata è contagiosa, è una medicina, un rimedio contro tutto il nero che ci opprime. Un sorriso illumina di più della corrente elettrica e costa molto meno. Ho abbracciato questa fede e MI PIACE quando vedo le persone star bene col sorriso sulle labbra! MI PIACE essere Comico e Commovente al tempo stesso, è l’espressione della mia maturità artistica, di un mattatore della risata che ha ormai conquistato il grande pubblico.

"Il pomo della discordia", annullato lo spettacolo di Buccirosso all'Auditorium di Isernia

Gio, 28/03/2019

 AVVISO - COMUNICATO STAMPA

A causa di una inaspettata indisponibilità dell'attrice protagonista Maria Nazionale, lo spettacolo di e con Carlo Buccirosso "Il pomo della discordia" è stato annullato. Lo spettacolo sarebbe dovuto andare in scena domenica 7 aprile all'Auditorium di Isernia; dunque, la stagione teatrale Fondazione Molise Cultura si chiuderà sabato 11 maggio con lo spettacolo "Mi piace" di Gabriele Cirilli.

Le modalità di rimborso qui.

Avviso "Progetto Molise Flash"

Mar, 19/03/2019
logo-fmc.jpg

La Fondazione Molise Cultura, per dare seguito al progetto approvato dalla Giunta Regionale con delibera n. 76/2019, intende organizzare nell’anno 2019 “Molise Flash”, una importante iniziativa che mira a realizzare uno straordinario racconto per immagini di luoghi, persone e attività per far conoscere il Molise in tutto il Mondo.
In concomitanza con la mostra Icons di Steve McCurry, ospitata negli spazi espositivi del Palazzo GIL di Campobasso fino ad aprile 2019, a cui farà seguito una personale di Tony Vaccaro, ed in occasione dell’Anno Mondiale dedicato alla Fotografia, la Fondazione intende ospitare nello Spazio 1 del Palazzo GIL di Via Gorizia una serie di mostre ed iniziative dedicate alle fotografie realizzate da professionisti molisani nei seguenti periodi: 

  • maggio 2019;
  • prima metà di giugno 2019;
  • ottobre 2019
  • novembre 2019;
  • dicembre 2019.

Si chiede, pertanto, al riguardo di far pervenire a questa Fondazione apposite proposte progettuali, entro e non oltre il termine del 5 aprile c.a., tramite consegna a mano o invio al seguente indirizzo di posta elettronica: info@fondazionecultura.it.
Per qualsiasi informazione e per sopralluoghi nello spazio espositivo è possibile contattare il Resp. degli Allestimenti della Fondazione Molise Cultura Sig. Francesco Niro al numero 0874/437807 oppure tramite e-mail all’indirizzo: allestimenti@fondazionecultura.it

Scarica il documento PDF dalla sezione Avvisi

Rassegna cinematografica "I am a Camera" - Sei pellicole sul mestiere del fotografo tra cinema e documentario

Lun, 11/03/2019

 14 marzo - 17 aprile 2019

Auditorium Palazzo GIL

Ore proiezioni: 18.30 e 21.00

Ingresso 5 € - Abbonamento 25 €

I-am-cinema.jpg

Ogni giovedì, dal 14 marzo al 17 aprile, nell’auditorium del Palazzo GIL, in via Milano a Campobasso, la Fondazione Molise Cultura propone I AM A CAMERA, una rassegna cinematografica di sei pellicole, tra film di finzione e docufilm, dedicati alla figura del fotografo.

Un ulteriore tassello che si aggiunge al progetto della Fondazione e della Regione “Molise Flash“, in cui è incastonata la mostra fotografica Icons dedicata a Steve McCurry.

La selezione dei film, nata in seno alle associazioni Kiss Me Deadly e La Grande Illusione, racconta di fotoreporter e artisti visionari, di fotografi delle star cinematografiche e della moda e l'opera perturbante degli outsider, la fotografia glamour e gli scenari di guerra, dalla New York anni ‘50 alla Swinging London anni '60, fino all’Africa degli anni '90.

Nella selezione i ritratti di Nachtwey e Doisneau si avvicendano alla rilettura finzionale di personaggi reali (Diane Arbus, Dennis Stock, Greg Marinovich e Kevin Carter) fino al capolavoro del cinema d’essai Blow-Up, il film più premiato di Michelangelo Antonioni, che chiuderà le sei proiezioni.

Giovedì 14 marzo, I AM A CAMERA aprirà con THE BANG BANG CLUB di Steven Silver. Un film del 2011, tratto da una storia vera, ambientato nel Sudafrica del 1994. Quattro giovani fotografi d'assalto raccontano con i loro scatti i terribili mesi che precedono la fine dell’Apartheid. Due di loro vinsero il Pulitzer.

Per i dettagli e le date clicca qui

Lo spettacolo "Stavamo meglio quando stavamo peggio?" si terrà il 6 marzo al Teatro Italo argentino di Agnone

Gio, 28/02/2019

 Stavamo-meglio-Agnone_loc.jpgLo spettacolo del 12 febbraio rimandato a causa di un'influenza del protagonista si terra il prossimo 6 marzo sempre al Teatro Italo argentino di Agnone.

Leggi comunicato stampa

Condividi contenuti