"Il segno e il colore", bilancio positivo per la mostra di Amedeo Trivisonno alla Gil
Lun, 07/01/2019

mostraTrivisonno.jpgHa chiuso i battenti ieri la mostra dedicata ad Amedeo Trivisonno, sostenuta dalla Regione Molise, al palazzo Gil, inaugurata a metà novembre. Grande attesa per l'apertura, in poco meno di un mese e mezzo "Il segno ed il colore" ha registrato 2500 visitatori.

In particolare, fino al 22 dicembre 2018, giorno ultimo prima della pausa natalizia delle scuole, sono stati oltre 1000 gli studenti che hanno attraversato l'esposizione delle opere del grande freschista.

Anche nelle festività del periodo natalizio i visitatori sono stati numerosi e nei giorni di Natale, Santo Stefano, Capodanno, Epifania in molti hanno affollato gli spazi espositivi entusiasti per la straordinarietà e l'originalità della mostra.

Obiettivo raggiunto per la Fondazione Molise Cultura che continua nella sua profonda attività di diffusione e conoscenza culturale rivolta soprattutto alle nuove generazioni. "Un'attività - spiega la presidente Antonella Presutti - costante che porta all'attenzione del pubblico una parte fondamentale della storia dell'arte regionale e nazionale. Tale volontà continua ad esprimersi oggi nella scelta di valorizzare e raccontare questo patrimonio, portandolo all’attenzione del pubblico molisano e non solo, perché possa conoscere e apprezzare l’opera di un artista di grande spessore del Novecento italiano".