Rassegna cinematografica "I am a Camera" - Sei pellicole sul mestiere del fotografo tra cinema e documentario
Lun, 11/03/2019

 14 marzo - 17 aprile 2019

Auditorium Palazzo GIL

Ore proiezioni: 18.30 e 21.00

Ingresso 5 € - Abbonamento 25 €

I-am-cinema.jpg

Ogni giovedì, dal 14 marzo al 17 aprile, nell’auditorium del Palazzo GIL, in via Milano a Campobasso, la Fondazione Molise Cultura propone I AM A CAMERA, una rassegna cinematografica di sei pellicole, tra film di finzione e docufilm, dedicati alla figura del fotografo.

Un ulteriore tassello che si aggiunge al progetto della Fondazione e della Regione “Molise Flash“, in cui è incastonata la mostra fotografica Icons dedicata a Steve McCurry.

La selezione dei film, nata in seno alle associazioni Kiss Me Deadly e La Grande Illusione, racconta di fotoreporter e artisti visionari, di fotografi delle star cinematografiche e della moda e l'opera perturbante degli outsider, la fotografia glamour e gli scenari di guerra, dalla New York anni ‘50 alla Swinging London anni '60, fino all’Africa degli anni '90.

Nella selezione i ritratti di Nachtwey e Doisneau si avvicendano alla rilettura finzionale di personaggi reali (Diane Arbus, Dennis Stock, Greg Marinovich e Kevin Carter) fino al capolavoro del cinema d’essai Blow-Up, il film più premiato di Michelangelo Antonioni, che chiuderà le sei proiezioni.

Giovedì 14 marzo, I AM A CAMERA aprirà con THE BANG BANG CLUB di Steven Silver. Un film del 2011, tratto da una storia vera, ambientato nel Sudafrica del 1994. Quattro giovani fotografi d'assalto raccontano con i loro scatti i terribili mesi che precedono la fine dell’Apartheid. Due di loro vinsero il Pulitzer.

Per i dettagli e le date clicca qui