INCONTRI CON L'AUTORE - Ti racconto un libro 2013
Lun, 04/11/2013 -
image005.jpg
image003.jpg

Mercoledì 6 novembre - ore 18.30 - Sala conferenze Biblioteca Provinciale P. Albino

Mara Iovene presenta il libro "Moderne Cantastorie" 

intervengono le autrici Maria Caterina Magliocca, Michela Guadagno coordina Antonella Presutti

 
“Moderne Cantastorie” è una antologia scritta da 32 donne contro la violenza sulle donne. Abbiamo scelto di parlare, come donne, in prima persona e con la nostra voce vogliamo raccontare chi siamo, cosa proviamo e cosa vogliamo, da dove siamo partite e dove vogliamo arrivare; perseguire i nostri sogni e le nostre speranze, ma anche affrontare gli errori commessi e parlarne; intendiamo proporre, in particolare alle giovani generazioni, modelli positivi di donne che lottano quotidianamente per costruire la propria esistenza con orgoglio e dignità, senza mercanteggiare il proprio inserimento lavorativo. Non vogliamo riproporre lotte tra sessi, ma costruire momenti di riflessione e confronto insieme a tutti coloro – uomini e donne – che rifiutano la sopraffazione e la violenza a qualunque livello e credono nel rispetto, nell’amore, nella pace e nella solidarietà umana. Intendiamo affermare che la diversità di genere è una ricchezza per l’umanità intera ed accendere i riflettori sul problema della violenza contro le donne, la cui risoluzione è un Obbligo Morale che va affrontato a tutti i livelli, pubblici e privati.
 
Questo è un libro e da solo non può cambiare il mondo, ma anche con un libro si può vincere una battaglia che è di tutti. Proposte e gesti concreti: chiedere alle istituzioni leggi e risorse per prevenire ogni violenza di genere che pesa sulla cultura di tutti noi italiani e devolvere gli utili di questo volume ad associazioni che si occupano di sostegno alle donne vittime di violenza per creare una rete effettiva di solidarietà che le aiuti a non sentirsi sole e deboli.
 
Mara Iovene editrice per passione, insieme al marito ha fondato la casa editrice Valtrend, acronimo di valorizzazione e tutela delle risorse endogene, minuscola casa editrice in continua evoluzione alla ricerca di contenuti scientifici raccontati con linguaggio divulgativo. In casa editrice è responsabile dei rapporti con gli autori, dell'editing e del desktop publishing. È una accanita lettrice, soprattutto di autori italiani contemporanei. Ha un carattere tranquillo ma diviene "pasionaria" per la difesa dei diritti: di donne e uomini, di animali e del nostro pianeta in genere.
 
Maria Caterina Magliocca, tammurriante per passione, insegnante in pensione, ha vissuto e lavorato per parecchi anni in Africa: lei valigie le ha fatte. Nel 2012 ha vinto la I edizione del concorso Cronista emozionale per caso, con questo racconto che ripubblichiamo. Ha negli occhi la placidità di chi è andata, tornata e partita tante volte per ritrovare se stessa e gli altri. A questo andare ha dato la leggerezza della danza accompagnata dalla passione per un ballo antico. Kitty volteggia e racconta, muove le mani con grazia e mostra tutto il suo saper essere giovane, avendo superato le impazienze della gioventù…
 
Michela Guadagno, relatrice e direttore corsi per l’ais, sommelier, degustatore ufficiale, maestro assaggiatore di formaggi, assaggiatrice di salumi e di olio, catador (maestro conoscitore del sigaro), blogger, con il gusto del wine-writing, wine-talking, wine-walking, ha collaborato come conduttrice per una web Tv e come curatrice di articoli di enogastronomia su magazine, riviste specializzate, siti web, in pubblicazioni editoriali di settore e nella comunicazione di eventi enogastronomici. Questa pluralità di specializzazioni ed interessi rende immediatamente l’idea di Michela: una donna di classe, ricca di fascino, che non sta ferma un momento per seguire il filo delle sue passioni e curiosità; si sposta a bordo della sua piccola auto, anche negli orari più assurdi, la si può incontrare in giro per la Campania praticamente dappertutto, o meglio, ovunque ci sia un evento legato alla qualità e al buon gusto. Cibo e vino. Con questa premessa e con un normale metabolismo dovrebbe essere sul quintale abbondante… e invece, misteri della natura, è assolutamente splendida nella sua forma. Con una grande voglia di mettersi in gioco, è spettacolare anche in altri contesti: in veste di show girl, di ballerina e ancora di più di cantante dalla voce morbida e calda. Sempre pronta al sorriso, seppure con una vena di malinconia nello sguardo, affascina per la amabilità della conversazione, la profondità della conoscenza e la dolcezza dei modi. Impossibile non farsi ammaliare!
 
 

ULI in collaborazione con FONDAZIONE MOLISE CULTURA